Viaggio in Myanmar

una terra tutta da scoprire

viaggio in Myanmar

una terra tutta da scoprire

Dal 26 Ottobre al 10 Novembre 2017

Viaggio di gruppo organizzato di 17 giorni e 14 notti.

Viaggio in Aereo

Con trasferimento in bus dalla Romagna all'aeroporto di Milano-Malpensa.

PROGRAMMA DI VIAGGIO

1°gg GIOVEDÌ 26 OTTOBRE 2017 - Faenza - Malpensa - Myanmar

Incontro dei Signori Partecipanti a Faenza nel luogo convenuto alle ore 06:00 e trasferimento in pullman per l’aeroporto di Milano-Malpensa. All’arrivo disbrigo delle operazioni di check-in e dogana quindi alle ore 13:00 partenza con volo di linea Singapore Airlines per il Myanmar, con scalo e cambio aeromobile a Singapore. Pasti e pernottamento a bordo.

2°gg VENERDÌ 27 OTTOBRE 2017 - Yangon, la Capitale Coloniale

Yangon venne fondata nel 1755 ed è una delle più affascinati città asiatiche. Originariamente la città era un villaggio fondato dai Mon e distrutto durante la seconda guerra anglo-birmana. Yangon è risorta in questo secolo. Il centro di Yangon si snoda attorno al quartiere della Pagoda di Sule, in un grandioso stile coloniale: grandi viali da est ad ovest e strade numerate che li intersecano. Il fiume Irrawady scorre parallelo ai boulevards ed è un po’ il baricentro della città. La città ha 5 milioni di abitanti di etnie diverse che convivono pacificamente: indiani, birmani, cinesi principalmente, ed e’ un affascinante misto di costruzioni di diversi stili: inglese del periodo vittoriano, cinese, birmano, indiano.

 

Arrivo all’aeroporto internazionale di Yangon alle ore 09:20 ed incontro con la guida locale parlante italiano. Trasferimento in hotel e seconda colazione. Tempo di riposo. Nel pomeriggio inizia la visita della ex-capitale della Birmania. Le visite cominciano con il grande Buddha reclinato (Chaukhtatgy), lungo 70 metri, custodito in un grande capannone a forma di pagoda e poco distante dall’imponente pagoda Shwedagon, il simbolo del paese, interamente ricoperta d’oro. Quando, nel 486 a.c. Buddha mori’, le sue reliquie furono suddivise in otto parti, per custodire le quali furono costruiti otto grandi stupa. La Shwedagon Pagoda è la più venerata perché, come dice il nome con cui spesso è citata, “La pagoda dei sacri capelli vivi” contiene otto capelli donati dal Buddha durante la sua vita terrena. Buona parte della sua importanza è dovuta anche all’enorme cono dorato di quasi 100 m. d’altezza, coperto da 2 tonnellate d’oro che si erge su un colle di 60 m. visibile da tutta la città; dall’ombrello alla sommità è ricoperto da migliaia di pietre preziose. Cena in ristorante locale e pernottamento in hotel a Yangon.

3°gg SABATO 28 OTTOBRE 2017 - Yangon – Bago – Kyaikhtiyo

Prima colazione. Partenza per Kyaikthiyo, passando prima per la visita dell’antica capitale Bago, 80 km nord-est di Yangon. Lungo la strada il mercato dei vasai e scene dell’entroterra agricolo. Seconda colazione in ristorante. Si visitano: la pagoda Shwemandaw, detta la grande pagoda d’oro, antica di 1000 anni. Si ammira uno splendido panorama dalla pagoda Hinta Gone sulla collina. Proseguimento per Kyaikthiyo. Salita al monte per la visita della “Roccia d’oro”, un monte ritenuto sacro che ha un grosso masso coperto di sfoglie d’oro situato prodigiosamente in equilibrio sul bordo di una roccia. Sulla cima del masso è adagiata una piccola pagoda dorata che contiene una reliquia del Buddha. Per salire si prendono dei camion alla base del monte Kyaikhtiyo, adibiti al trasporto dei pellegrini, che arrancano sulla tortuosa ascesa per un avventurosa salita lungo i tornanti fino alla cima. Cena e pernottamento.

4°gg DOMENICA 29 OTTOBRE 2017 - Kyaikthiyo – Yangon

Dopo la prima colazione in hotel, da Kyaikthiyo rientro a Bago per completare le visite. Seconda colazione in ristorante. Visita del buddha sdraiato gigante, “Shwethalyaung” ed al rientro a Yangon sosta alla pagoda Kyaik Pun con i 4 buddha giganti coloratissimi, seduti schiena a schiena. Arrivo a Yangon e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

5°gg LUNEDÌ 30 OTTOBRE 2017 - Yangon/Mingun (escursione in barca) – Mandalay

Capitale dal 1857 al 1885, è oggi un importante centro culturale, religioso e commerciale del Myanmar centrale. Qui si alternarono le capitali birmane dopo la caduta di Bagan, fino alla sua caduta durante la dominazione inglese e la fuga avventurosa dell’ultimo Re birmano in India. Varie costruzioni nella città e nei dintorni, testimoniano gli antichi splendori dell’ultimo regno birmano.

 

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto per la partenza per Mandalay con volo di linea aerea privata. Arrivo e sistemazione nelle camere in hotel. Visita della pagoda Mahamuni con la grande statua bronzea ricoperta d’oro del Buddha proveniente da Mrauk-U. Tempo per lo shopping al mercatino sottostante, ricco d’artigianato locale. Seconda colazione in ristorante. Proseguimento per la visita in battello locale di Mingun, antica città reale a soli 11 km da Mandalay, sulla sponda opposta del fiume. Si osservano bei panorami e scene della vita fluviale. Visita alla zona archeologica di Mingun che include l’immensa pagoda incompiuta, ormai un ammasso di mattoni simile ad una montagna. Quindi visita alla campana più grande del mondo, dal peso di 90 tonnellate, ed alla bianca pagoda Myatheindan con 8 terrazze concentriche, fatta costruire nel 1816 dal Re Bagyidaw in memoria di una delle sue mogli più amate. Rientro a Mandalay. Sosta ai laboratori artigianali delle marionette, degli arazzi e della lavorazione del marmo. Cena e pernottamento in hotel a Mandalay.

6°gg MARTEDÌ 31 OTTOBRE 2017 - Amarapura – Le Colline di Sagaing

Prima colazione. Si inizia con la visita dell’affascinante Amarapura, antica capitale sulla costa orientale del fiume Irrawaddy a pochi Km da Mandalay. Vi si visita il più grande monastero del Paese, il Mahagandayon, che ospita più di 1000 monaci e dove si può assistere al loro pasto comunitario. Lì accanto le acque poco profonde di un lago che durante la stagione secca si prosciuga, sono attraversate da un vecchio ponte pedonale tutto in legno di tek chiamato il ponte U Bein, lungo 2 km. Ancora oggi è il ponte in teak più lungo del mondo: per la sua costruzione, che richiese due anni, fu usato il legno proveniente da residenze in disuso di Sagaing e Ava. Resiste sulle sue 1086 colonne nonostante i danni derivati da due gravi inondazioni avvenute nel 1946 e nel 1973. Qui passeggiano monaci, anziani e giovani coppie, in un’atmosfera di grande serenità. Proseguimento per la seconda colazione in un ristorante locale. Quindi si visita il bellissimo monastero Shwenandaw con splendidi intarsi di legno, meraviglioso esempio di arte tradizionale birmana, è anche l’unico superstite degli edifici del Palazzo Reale andati completamente distrutti durante la seconda guerra mondiale. Visita della collina di Mandalay al tramonto. Rientro per la cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

7°gg MERCOLEDÌ 1 NOVEMBRE 2017 - Mandalay – Monywar

Dopo la prima colazione, partenza via terra per Monywar, passando per Sagain e la pagoda Kaung Mu daw. Arrivo in circa 3 ore. Seconda colazione in ristorante. Visita di Po Win Taung, località sacra, famosa per “le caverne dove vi sono centinaia di migliaia di statue di Buddha e murali del 14° e 16° sec.” (oltre a moltissime scimmie!). Sistemazione in hotel a Monywar, cena e pernottamento.

8°gg - GIOVEDÌ 2 NOVEMBRE 2017 Mandalay – Pakokku verso BAGAN in barca

Prima colazione. Trasferimento a Pakokku. All’arrivo visita dell’importante monastero e del mercato locale. Seconda colazione in ristorante. Trasferimento in barca locale a Bagan ed arrivo in circa 2 ore di navigazione. Sistemazione in hotel a Bagan, cena e pernottamento.

9°gg - VENERDÌ 3 NOVEMBRE 2017 - la mistica Bagan

Questa stupefacente zona archeologica pianeggiante, che copre una superficie di 40 kmq. lungo un’ansa dell’Ayeyarwady, è una delle più ricche dell’Asia. Capitale dell’impero birmano per oltre due secoli, fu fondata nel 1044 da re Anawrahta, artefice dell’unificazione politica e culturale del Paese.

 

Prima colazione. Visita di Bagan, la località più affascinante della Birmania, una delle meraviglie del mondo e definita patrimonio culturale mondiale dall’Unesco. Sosta presso il colorato mercato tipico Nyaung-oo, visita della zona archeologica e alle pagode più importanti e scenografiche, come la splendida Shwezigon pagoda, il cui stupa è diventato il prototipo per tutte le altre pagode in Birmania; il tempio in stile indiano Gubyaukgyi, costruito nell’anno 1113, adorno internamente di affreschi raffiguranti la storia di Buddha. Un’altro dei templi più suggestivi che si visiterà è Ananda risalente all’anno 1100, voluto dal re Kyanzittha, figlio di Anwaratha. Costruito con bianche guglie a voler simboleggiare le cime innevate delle montagne Himalayane, ospita all’interno 4 statue di Buddha in piedi, alte 9 metri. E’ un magnifico esempio dell’arte Mon e presenta la struttura a croce greca. Si visiterà anche il particolare tempio Manuha. Seconda colazione in ristorante locale sul fiume e rientro in hotel per riposo. Nel pomeriggio proseguimento della visita di Bagan che includerà anche un laboratorio della lacca, prodotto artigianale magnifico e tipico, ed altri templi importanti e scenografici. Indimenticabile il tramonto che si potrà ammirare dall’alto di una pagoda. Si vedranno i templi tingersi delle varie sfumature del sole calante, mentre nel silenzio, rotto solo dallo spirare del vento atttraverso le antiche pietre, sembrerà come se il tempo si sia fermato e si venga portati in qualche dimensione magica. Cena in ristorante tipico con spettacolo. Pernottamento a Bagan.

10°gg – SABATO 4 NOVEMBRE 2017 - Bagan

Prima colazione. Continuazione delle visite a Bagan con altri spettacolari templi e pagode, come il tempio di Thatbyinnyu. Il suo nome significa onnisciente, uno degli attributi del Buddha. Innalzato a metà del XII sec. da Alaungsithu raggiunge i 60 m. d’altezza ed è uno degli edifici più alti della piana da dove, prima del 1994, si poteva godere di uno dei panorami più belli. Si dice che la piccola pagoda adiacente, la Tally, sia stata costruita mettendo da parte un mattone per ogni diecimila usati nella costruzione di Thatbyinnyu. Visita di altri templi e pagode scenografiche. Seconda colazione in ristorante tipico. Nel pomeriggio si visita il villaggio di Minnanthu, dove si trovano pagode dagli importanti affreschi e fuori dai normali circuiti turistici, in un ambiente rurale di grande serenità. Cena in ristorante locale. Pernottamento.

11°gg – DOMENICA 5 NOVEMBRE 2017 - Heho – Le Grotte Di Pindaya – Lago Inle

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza per Heho con volo di linea aerea privata. Arrivo e trasferimento a Pindaya, attraverso vari villaggi dove si vedono contadini delle tribù pao dai costumi neri. Arrivo in circa 2 ore. Seconda colazione in ristorante. Visita di Pindaya, le famose grotte con più di 9000 statue di Buddha. E’ davvero impressionante camminare tra le stalattiti e stalagmiti osservati dai grandi occhi sereni di migliaia di statue di Buddha, sedute o in piedi….. Nel villaggio visita alle fabbriche di ombrelli (un arte unica per i monaci), della carta e dei cheroot (i famosi sigari locali) e la foresta dei ficus religiosa. Al termine delle visite, trasferimento in hotel sulle sponde del Lago Inle, cena e pernottamento.

12°gg – LUNEDÌ 6 NOVEMBRE 2017 - Le tribù Intha sul lago Inle

Il lago Inle è uno specchio d’acqua poco profondo, di una ventina di chilometri di lunghezza e una decina nel suo punto più largo. E’ limpido e di particolare suggestione a causa di diversi fattori ambientali, la serenità della gente e la soavità dei panorami.

 

Prima colazione. Giornata di esplorazione navigando il grande lago a bordo di lance a motore. Il lago di Inle, lungo 22 chilometri e largo 11, è una vera bellezza naturale. In questo luogo unico al mondo, gli 80.000 abitanti dell’etnia degli Intha che vuol dire “Figli dell’Acqua”, vivono, lavorano, studiano, pregano: tutto sull’acqua! Gli Intha inoltre esercitano la loro attività di pescatori con nasse (trappole coniche) e reti, stando in piedi sulle piccole imbarcazioni e remando con una gamba in modo davvero particolare. Seconda colazione in ristorante. Visita dei famosi orti e giardini galleggianti, i villaggi sull’acqua, il monastero detto “dei gatti che saltano” e la pagoda Phaung Daw Oo Kyaung e dei villaggi su palafitte in mezzo al lago, collegati da ponticelli di legno. Rientro al tramonto. Cena e pernottamento in hotel.

13°gg – MARTEDÌ 7 NOVEMBRE 2017 - Inle – Sagar - Pekon - Loikaw

Prima colazione. Partenza dall’hotel attraversando il lago nella sua parte estrema e poco visitata. Si visitano templi poco frequentati ma spettacolari, prima tra tutti la zona di Sagar. La valle intorno è interamente coltivata e vi si trova anche una piccola fabbrica per ricavare alcool dal riso. Inoltre si visiteranno le pagode nel villaggio di Tar-khaung. Le popolazioni qui sono principalmente Shan, Pao, Inthas e Danus. Si passa attraverso una strettoia panoramica, il “canale dell’orco”, con i resti di una antica città. Arrivo a Pekon, in terra Padaung, quindi continuazione in minivan per circa 2 ore con arrivo a Loikaw. Sistemazione in hotel cena e pernottamento.

14°gg – MERCOLEDÌ 8 NOVEMBRE 2017 - Loikaw (le donne dal collo lungo)

Dopo la prima colazione, intera giornata di visita ai villaggi di etnia Kayah intorno a Loikaw, la zona chiusa al turismo dal 1997 a causa di conflitti con il regime militare, ma ora visitabile. I Kayah sono una etnia della popolazione Karen di lingua tibeto-birmana. Sono anche chiamati Padaung e conosciuti per le “donne dal collo lungo” per l’antica usanza di portare anelli d’ottone intorno al collo (si dice che fosse un sistema per difendersi dagli attacchi di animali feroci quando le donne lavoravano nelle campagne, tanti anni fa). Le case sono su palafitte con l’immancabile tempio del culto dei Nat, gli spiriti venerati dalle popolazioni tribali. Visita ai 6 villaggi nei dintorni nella zona di Pan Pet, per conoscere le interessanti usanze e stile di vita locali. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

15°gg – GIOVEDÌ 9 NOVEMBRE 2017 - Loikaw - Yangon

Prima colazione. In mattinata partenza per l’aeroporto di Loikaw. Per chi vuole: deviazione per un interessante sosta presso il progetto della ONLUS “Una Mano per i Bambini”. A seconda dall’orario del volo, seconda colazione in ristorante a Loikaw oppure a Yangon. Partenza con volo diretto per Yangon. All’arrivo trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

16°gg – VENERDÌ 10 NOVEMBRE 2017 - Yangon - Italia

Prima colazione. Proseguimento della visita del centro città, il quartiere coloniale e la zona del porto. Sosta per lo shopping al Bogyoke Aung San Market. Inaugurato nel 1926 contiene quasi duemila negozietti che vendono oggetti di lusso e di uso quotidiano: dai gioielli preziosi alla bigiotteria, dalle antichità alle sete pregiate, ai longyi di semplice cotone. Seconda colazione in ristorante in corso di visita. In tempo utile trasferimento in aeroporto per il rientro in Italia… con tanti, indimenticabili ricordi nel cuore della Birmania e della sua gente ospitale! Alle ore 17:35 partenza del volo Singapore Airlines per l’Italia con scalo e cambio aeromobile a Singapore. Pasti e pernottamento a bordo.

17°gg – Sabato 11 Novembre 2017 - Malpensa - Faenza

Arrivo a Malpensa alle ore 05:55, ritiro dei bagagli e trasferimento in pullman per le località di provenienza. Fine del viaggio e dei servizi.

IMPORTANTE

Il programma potrebbe subire delle variazioni nell’ordine delle visite previste senza però comprometterne il contenuto.

SFOGLIA LA GALLERY

  • Trasferimento da Faenza a Malpensa in pullman privato a/r;
  • Viaggio aereo come da operativo voli Singapore Airlines in classe economica;
  • Tour Grantour Birmania Ad-Hoc di 14 notti con servizi come da programma in pensione completa su base privata con guida in italiano, pullman, voli interni, barche/battelli e ingressi come da programma;
  • Polizza medico e bagaglio Allianz Global-Assistance (capitale € 10.000,00);
  • Una guida Loney-Planet Birmania a persona (oppure 1 a coppia).
  • Visto (obbligatorio), Bevande, Mance, Assicurazione Annullamento Viaggio (FACOLTATIVA, stipulabile esclusivamente all’atto della prenotazione al costo aggiuntivo di Euro 175,00 a persona, base doppia).
  • Eventuali adeguamenti valutari, variazioni tasse aeroportuali e costo carburante, soggetti a riconferma entro 21 gg data partenza

Data

Num. Notti

Città

Hotel

27-28/10
1 Notte
YANGON
Hotel Sedona, Camere Superior
28-29/10
1 Notte
KYAIKTHYIO
Hotel Mountain Top, Camere Deluxe
29-30/10
1 Notte
YANGON
Hotel Sedona, Camere Superior
30/10 – 1/11
2 Notti
MANDALAY
Hotel Sedona Mandalay, Camere Deluxe
1-2/11
1 Notte
MONYWAR
Hotel Win Unity, Camere DeluxeGarden
2-5/11
3 Notti
BAGAN
Hotel Treasure Bagan, Camere Superior
5-7/11
2 Notti
INLE
Hotel Inle Kaung Daing, Palafitta-Chalet
7-9/11
2 Notti
LOIKAW
Hotel Kayah Resort, Camere Deluxe
9-10/11
1 Notte
YANGON
Hotel Sedona, Camere Superior

Data

Volo

Città di partenza

Ora

Città di arrivo

Ora

26/10
Volo SINGAPORE AIRLINES – SQ 377
MILANO MALPENSA APT (ITALIA)
13:00
SINGAPORE (SINGAPORE)
07:00 (del 27/10)
27/10
Volo SINGAPORE AIRLINES – SQ 998
SINGAPORE (SINGAPORE)
alle 07:55
a YANGON (MYANMAR)
alle 09:20
30/10
Volo AIR BAGAN – W9
YANGON (MYANMAR)
MANDALAY (MYANMAR)
05/11
Volo AIR BAGAN – W9
BAGAN (MYANMAR)
08:05
HEHO (MYANMAR)
08:45
09/11
Volo AIR BAGAN – W9
LOIKAW (MYANMAR)
YANGON (MYANMAR)
10/11
Volo SINGAPORE AIRLINES – SQ 5019
YANGON (MYANMAR)
17:35
SINGAPORE (SINGAPORE)
22:10
10/11
Volo SINGAPORE AIRLINES – SQ 5019
SINGAPORE (SINGAPORE)
23:45
MILANO MALPENSA APT (ITALIA)
05:55 (del giorno dopo)

Scarica il programma in pdf

Fai click sull'icona qui a fianco per attivare il download.

Condividi questo viaggio

Quota di partecipazione individuale in doppia

Euro 2.984,00

(minimo 10 persone)

Prenotazioni fino ad esaurimento posti

 

Acconto alla conferma
di Euro 894,00 a persona

 

Saldo entro il 26/09/ 2017

Dettagli quota di partecipazione

Cambio applicato 1 Usd = Euro 0,94

Tasse aeroportuali obbligatorie, ad oggi valide (Soggette a riconferma fino all’emissione dei biglietti aerei): EURO 422,00 P.P

Visto d’ingresso per Myanmar: EURO 80,00 P.P.
Per l’ottenimento del visto, sarà necessario fornirci entro il 18 Settembre 2017 i seguenti documenti :

– Passaporto valido 6 mesi oltre la scadenza in ORIGINALE
– 2 Fototessere uguali e recenti, a colori
– Fotocopia Carta Identità valida
– 1 Formulario compilato da noi fornito.

Pronto per partire?O hai qualche domanda?

Scrivici su WhatsApp 334 60 05 904 oppure chiamaci 0547 69 80 82.

Compila subito il form per richiedere disponibilità e parti con noi!

 Accetto termini e condizioni del servizio.

La prenotazione è soggetta a conferma da parte dell'agenzia, per maggiori dettagli consulta la pagina termini e condizioni di viaggio. I dati sono trattati ai sensi dell’articolo 13 del DLgs. n° 196 del 30.06.2003, per maggiori informazioni consulta la pagina privacy policy.

Organizzazione Tecnica a cura di : DIMENSIONE TURISMO Treviso

dimensione turismo-Treviso

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

Sardegna

Olanda

Le Ville Pontificie di Castel Gandolfo e i castelli romani

Alla scoperta dell’anima caliente dell’ANDALUSIA

OBULACCO VIAGGI

  •    Via IV Novembre, 9 - Sarsina (FC)

  •    Tel: +39 0547 69 80 82

  •    Fax: +39 0547 69 80 83

  •    Mail: info@obulaccoviaggi.it

         

Ultime dal Blog

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci qui la tua mail per rimanere sempre aggiornato sui prossimi viaggi di gruppo e ricevere offerte speciali.

© Copyright 2016 by Obulacco Viaggi P.Iva 02700500404 - Made With by Smarti